Determinare il prezzo dei tuoi influencer su Instagram: cosa devi sapere

June 04, 2021

Si dice che il mercato degli influencer diventerà presto un mercato da miliardi di dollari. Con la capacità di vari influencer di influenzare diversi mercati e incoraggiare gli utenti a effettuare vendite, la loro importanza non può essere sottovalutata.

L'influencer marketing è in aumento negli ultimi anni e presto eclisserà le campagne di marketing pubblicitario. Esistono app che non offrono abbonamenti pubblicitari e l'uso di ad blocker su dispositivi mobili e desktop è più diffuso che mai.

A partire dal 2019, la popolare influencer Kylie Jenner ha addebitato almeno $ 1 milione per post sponsorizzato sulla sua pagina Instagram.

Devi pensare che sono un sacco di soldi solo per pubblicare una foto su Instagram, giusto? Bene, questo è quello che ottieni quando hai un seguito abbastanza grande e sai come giocare bene le tue carte.

Altri influencer che hanno raggiunto questo status simile includono Cristiano Ronaldo, che è attualmente la persona più seguita al mondo. Nel 2016, ha incrementato le vendite di Nike di una quantità considerevole, tanto da aumentare il loro margine di profitto per l'anno.

Tale è l'effetto di una grande influenza.

Influencer marketing 101

Ora, non tutte le aziende possono permettersi di spendere centinaia di migliaia di dollari ogni volta che hanno un nuovo prodotto da lanciare. In effetti, la maggior parte delle aziende non può sopravvivere a questo. E questo è perfettamente a posto. Ci sono influencer a prezzi diversi.

Quindi, quando scegli un influencer, devi pensare al tuo budget, al prodotto, ai dati demografici e al pubblico a cui si rivolge il tuo influencer. Non puoi scegliere un influencer di scarpe per promuovere la tua attività di gioielleria.

Il prezzo di un influencer non ha una formula scolpita nella pietra. È una di quelle cose che devi solo imparare lungo la strada e imparare dai tuoi errori.

Detto questo, esamineremo alcune delle cose che devi considerare quando dai un prezzo a un influencer.

Prima ancora di iniziare a cercarne uno, la prima cosa che devi fare è sapere cosa vuoi: la tua visione .

Avere un obiettivo finale è ciò che modella la tua strategia sui social media. Ci sono alcuni obiettivi comuni che i marchi hanno quando cercano un influencer, come ad esempio:

  • Conversioni e vendite : si tratta di convincere un influencer a mostrare il tuo prodotto in un modo accattivante che possa ispirare le persone ad acquistarlo. Ad esempio, Ronaldo sfoggia un paio di stivali Nike e dice che lo aiuta a sparare meglio.

  • Il coinvolgimento del cliente

  • Creazione di contenuti : la maggior parte dei marchi ha problemi quando si tratta di creare contenuti e creare storie per mostrare i propri prodotti. È qui che brillano gli influencer.

Una volta deciso qual è il tuo obiettivo finale, puoi iniziare la ricerca di un influencer e valutarlo in base al tuo budget.

Il prezzo del tuo influencer

Ecco 3 cose che devi sapere sugli influencer dei prezzi:

1. Numero di follower

Questo è uno dei fattori più ovvi che devi considerare quando scegli un influencer. Gli influencer vanno dai micro-influencer (1-50k follower) alle celebrità in piena regola (1 milione di follower e oltre).

In generale, più follower ha un influencer, maggiore è il costo. Ma scegli la tua strategia con saggezza.

Per le aziende locali, puoi ottenere 10 micro influencer allo stesso prezzo di un macro influencer. Per le aziende con una portata più ampia, i micro-influencer non influenzeranno molto le tue vendite a causa della loro portata limitata.


2. Nicchia di influencer

Sapere a quale nicchia appartiene il tuo influencer è incredibilmente importante quando ne scegli uno e ne prezza il prezzo.

Devi conoscere il mercato in cui vuoi lavorare. Alcune nicchie sono più costose di altre a causa di quanto sia difficile attrarre e convertire potenziali clienti/clienti. Ad esempio, puoi facilmente trovare influencer per promuovere il tuo marchio di trucco. Ma se hai bisogno di un influencer pet friendly che possa promuovere il cibo per cani, il tuo compito diventa un po' più impegnativo.

Più unica è la nicchia, maggiore è il costo dell'influenza in quella nicchia.


3. Qualità dei contenuti

Ora non basta più che il tuo influencer abbia migliaia di follower. La domanda è: possono creare contenuti di qualità che risuonano con quel pubblico? Non vuoi pagare migliaia di dollari e recuperare post scadenti che non sembreranno belli o non si adatteranno agli standard del tuo marchio.

Dai un'occhiata al loro portfolio e ai lavori precedenti per darti un'idea del tipo di contenuto che pubblicano. Caricano a casaccio o si prendono il loro tempo per creare correttamente un post sponsorizzato?

Instagram è un'app basata su foto e video, quindi non dovrebbe essere una sorpresa che i lavori di qualità migliore prendano la torta quando si tratta di contenuti.

Una soluzione per un influencer che ha contenuti di scarsa qualità è fornire il contenuto che vuoi che promuova e pagare un prezzo inferiore.


4. Tasso di coinvolgimento

Avere molti follower è solo metà del lavoro. Devi assicurarti che questi follower siano effettivamente coinvolgenti; se no, sarà tutto inutile.

Con il nuovo algoritmo di Instagram, se i tuoi post non ottengono abbastanza interazione entro le prime ore dalla pubblicazione, verranno visualizzati meno spesso nei feed dei tuoi follower. Questo è il motivo per cui qualcuno con un massimo di 50.000 follower avrà una media di circa 2k Mi piace per post.

Per ogni influencer, controlla gli impegni per post prima di coinvolgerli. Questo ti darà una migliore comprensione di come valutarli.


5. Quantità di post

Questa è ancora una metrica sperimentale da tenere traccia quando si valuta un influencer, ma è lo stesso.

La quantità a volte è importante su Instagram. Circa il 70% dei post non viene visualizzato, e perché? Bene, a causa dell'algoritmo di Instagram. Anche se non siamo sicuri di come funzioni, quello che sappiamo è che di più è meglio.

Quando dai un prezzo al tuo influencer, cerca di ottenere il numero massimo di post da esso. Ciò aiuterà il tuo marchio ad aumentare la visibilità a causa delle maggiori possibilità che il tuo marchio venga visto dai follower dell'influencer.


Pensieri finali

Un punto flessibile sull'influencer marketing è che puoi sempre contrattare. Contrattare con quell'influencer che ha molti follower ma pochi impegni. Contrattare con quell'influencer che opera in una nicchia sovrasaturata. E persino contrattare con quel micro-influencer che ha poco meno di 4k follower.

Non devi sempre contrattare sul denaro. Alcuni influencer sono disposti a collaborare per altre forme di compenso. Alcuni si accontenteranno dell'esposizione e altri possono farlo per i prodotti gratuiti.

Considera tutti questi fattori quando stabilisci il prezzo di un influencer e sei pronto per partire.

⟵ Torna al blog